Principale Condurre 17 citazioni ispiratrici per aiutarti ad affrontare le tue paure

17 citazioni ispiratrici per aiutarti ad affrontare le tue paure

Martedì 14 ottobre è Affronta le tue paure giorno. Per correre un grosso rischio, hai bisogno di una mano. Trova un allenatore, parla con un amico o un mentore e armati di questi pensieri ispiratori.

Naturalmente, molte persone classificano 'paura di parlare in pubblico' o glossofobia , come il loro terrore numero uno. È comprensibile, ma dannoso.

La sensazione di paura del palcoscenico è già abbastanza brutta, ma quel che è peggio è il danno che può fare alla tua carriera e alla tua autostima. Se lasci che ti fermi, il tuo senso di sé diventa più piccolo e la tua paura del palcoscenico diventa più grande e più potente.

Tuttavia, quando entri nella tua paura del palcoscenico, impari rapidamente che è un fantasma, una nebbia, come la maggior parte delle nostre paure. Quando entri in quella nebbia, ti rendi presto conto che è un frutto della tua immaginazione e che il tuo sforzo per attraversarla può facilmente avere successo.

Cosa otterrai una volta che avrai bruciato quella nebbia e corso dei rischi? Come sarà essere liberi da quella paura?

Lasciati ispirare da questi citazioni --la saggezza di persone che possono sembrare di aver sempre avuto tutto, ma che hanno lottato per avere successo.

  1. 'Ognuno di noi deve affrontare le proprie paure, deve trovarsi faccia a faccia con esse. Il modo in cui gestiamo le nostre paure determinerà dove andremo con il resto della nostra vita. Sperimentare l'avventura o essere limitato dalla paura di essa.'
    --Judy Blume
  2. 'L'inazione genera dubbio e paura. L'azione genera fiducia e coraggio. Se vuoi vincere la paura, non sederti a casa e pensarci. Esci e datti da fare».
    --Dale Carnegie
  3. 'Acquisisci forza, coraggio e fiducia da ogni esperienza in cui ti fermi davvero a guardare in faccia la paura. Puoi dire a te stesso: 'Ho vissuto questo orrore. Posso prendere la prossima cosa che viene avanti.' Devi fare la cosa che pensi di non poter fare.'
    --Eleanor Roosevelt
  4. 'La paura è la via per il Lato Oscuro. La paura porta alla rabbia, la rabbia porta all'odio, l'odio porta alla sofferenza».
    --Yoda
  5. 'L'uomo coraggioso non è colui che non ha paura, ma colui che vince quella paura.'
    --Nelson Mandela
  6. 'Nulla nella vita è da temere. Deve solo essere capito.'
    --Marie Curie
  7. 'Decidi che lo vuoi più di quanto ne hai paura.'
    --Bill Cosby
  8. 'La chiave per cambiare... è lasciar andare la paura.'
    --Roseanne Cash
  9. 'Chi non vince ogni giorno qualche paura non ha imparato il segreto della vita.'
    --Ralph Waldo Emerson
  10. «Dovremmo cominciare a vivere tutti prima di diventare troppo vecchi. La paura è stupida. Così sono i rimpianti».
    --Marilyn Monroe
  11. 'La paura ci tiene concentrati sul passato o preoccupati per il futuro. Se possiamo riconoscere la nostra paura, possiamo realizzare che in questo momento stiamo bene. In questo momento, oggi, siamo ancora vivi e i nostri corpi funzionano meravigliosamente. I nostri occhi possono ancora vedere il bel cielo. Le nostre orecchie possono ancora sentire le voci dei nostri cari».
    --Thich Nhat Hanh
  12. 'Non aver paura della perfezione: non la raggiungerai mai.'
    --Salvador Dalì
  13. 'Evitare il pericolo non è più sicuro a lungo termine dell'esposizione totale. I timorosi vengono catturati tanto spesso quanto gli audaci».
    --Helen Keller
  14. 'Non ho paura delle tempeste, perché sto imparando a condurre la mia nave.'
    --Louisa May Alcott
  15. 'Una delle più grandi scoperte che un uomo fa, una delle sue grandi sorprese, è scoprire che può fare ciò che temeva di non poter fare.'
    --Henry Ford
  16. 'Non lasciare che la paura di colpire ti trattenga.'
    --Babe Ruth
  17. «Non è il critico che conta; non l'uomo che indica come inciampa l'uomo forte, o dove l'autore delle azioni avrebbe potuto farle meglio. Il merito spetta all'uomo che è effettivamente nell'arena, il cui volto è deturpato dalla polvere, dal sudore e dal sangue; chi si sforza valorosamente; chi sbaglia, chi è sempre più corto, perché non c'è sforzo senza errore e mancanza; ma chi si sforza realmente di compiere le azioni; chi conosce i grandi entusiasmi, le grandi devozioni; chi si spende in una causa degna; che al meglio conosce alla fine il trionfo dell'alto successo, e che al peggio, se fallisce, fallisce almeno osando grandemente, così che il suo posto non sarà mai con quelle anime fredde e timide che non conoscono né vittoria né sconfitta .'
    --Theodore Roosevelt