Principale Progetto Fondatori Questo imprenditore era a un bivio di carriera. Poi, un tassista le ha dato il consiglio perfetto

Questo imprenditore era a un bivio di carriera. Poi, un tassista le ha dato il consiglio perfetto

Stella & Dot non è solo un sito web per scegliere un bracciale lucido o una collana con charm personalizzabile. È anche una rete di 30.000 donne, che ospitano incontri per vendere bigiotteria e accessori, molte delle quali sono microimprenditrici. Prima di fondare Stella & Dot nel 2003, e prima di fondare e vendere la sua altra impresa, WeddingChannel.com, Jessica Herrin era una laureata senza scrupoli. Fortunatamente, aveva opzioni di lavoro. Ma ci è voluto il saggio consiglio di un tassista di Austin per spingerla nella giusta direzione e cambiare il suo modo di pensare a lungo termine. --Come detto a Christine Lagorio-Chafkin

A volte il miglior consiglio nella vita viene dai posti più improbabili. Come il sedile anteriore di un taxi giallo.

Quando mi sono laureato, sono arrivato a un bivio: quale lavoro intraprendere? Avevo una posizione in una banca d'investimenti affermata che pagava bene e offriva un buon riferimento per la business school. Ma poi, per un capriccio, ho fatto un colloquio con una startup di software ad Austin. Ho ottenuto il lavoro sul posto. Volevano una risposta veloce. Era rischioso data la giovane età dell'azienda, ma allo stesso tempo tutte le possibilità sconosciute sembravano eccitanti.

con chi è sposato Harris Faulkner

Durante il viaggio in taxi per l'aeroporto, ho valutato la decisione. Il tassista mi ha guardato nello specchietto retrovisore e mi ha chiesto cosa mi avesse preoccupato così tanto. Ho spiegato la situazione.

Ha risposto: 'Bene, quale lavoro ha il miglior vantaggio? Questo vantaggio in più vale il rischio dello scenario peggiore se fai questa scelta?'

quanti anni ha David Venable figlia

Ho pensato alla sua domanda. Il programma di analisti finanziari per banchieri d'investimento era ben definito. Sono stati due anni estenuanti e un percorso verso una grande business school. Ha pagato bene e mi avrebbe dato solide capacità finanziarie. Il rialzo era prevedibile. Non era il caso dell'avvio. Quel percorso era assolutamente sconosciuto per me, quindi, tecnicamente, doveva avere ancora più di un lato positivo. Il mio ruolo era meno definito, ma ciò significava anche che potevo assumermi maggiori responsabilità. Il futuro dell'azienda era sconosciuto, quindi poteva crescere rapidamente e io potevo crescere con essa.

Il tassista aveva ragione. Guardandolo in quella luce, è diventata una decisione facile. E uno di cui non mi sono mai pentito. Uso quel quadro per prendere decisioni difficili fino ad oggi.

renee scott skylar diggins-smith

Esempio: alcuni anni fa, stavamo cercando di decidere se fosse il momento di aumentare l'impatto della nostra missione creando una famiglia di marchi Stella & Dot e aggiungendo una linea di prodotti completamente nuova. Ciò consentirebbe a più persone di perseguire passioni diverse e guadagnare un reddito incrementale.

Per me, questo potenziale impatto positivo sulla nostra missione - coinvolgere più persone nel mondo dell'imprenditorialità flessibile - ha superato di gran lunga il rischio di assumere lavoro e investimenti extra. Anche anni dopo, il consiglio del tassista ha funzionato.