Principale Tecnologia Di cattivo umore? Le persone lo sapranno quando userai queste 8 parole e frasi

Di cattivo umore? Le persone lo sapranno quando userai queste 8 parole e frasi

Diventando salato oggi?

Se lo sei, cerca di evitare queste parole e frasi. Sono segnali al destinatario che stai passando una brutta giornata. Cosa funziona meglio? dico sempre... spiega i dettagli . L'e-mail è un ottimo formato per entrare nei dettagli su ciò che si vuole veramente dire.

È importante saltare la parola 'in codice' e le frasi sottostanti che suggeriscono che sei di cattivo umore perché è troppo facile interpretarlo come rabbia o addirittura risentimento. Non dire 'per riferimento futuro', ma spiega invece perché vorresti apportare una modifica ai progetti che accadono in futuro e perché è così importante per te. Invece di dire 'purtroppo', salta quella parola e spiega le cattive notizie con più empatia e comprensione. Provalo su di me con una mail! sono pronto ad ascoltare .

1. Purtroppo...

Ne ho già parlato in precedenza: suona sprezzante e un po' maleducato. Puoi sentire la rabbia forte e chiara. (Di persona, puoi usare un tono più sincero.) Rivela che sei di cattivo umore perché è conciso e solitamente seguito da cattive notizie.

2. Per riferimento futuro...

Questo è uno schiaffo al polso. È fondamentalmente un modo per dire: ehi, hai fatto un casino, ma assicurati di non farlo di nuovo. Spesso è difficile ricordare che l'email non ha un vibrazione . Forse stai dicendo il termine in modo leggero o sarcasticamente. Il destinatario non lo saprà. (A proposito, vedo questo molto abbreviato in 'per il futuro'. È altrettanto salato.)

3. Per quanto riguarda...

Quando usi una parola formale come 'riguardo' segnala che sei un po' turbato. Perché? Per la maggior parte di noi, l'e-mail è diventata una modalità di comunicazione informale. Riceviamo centinaia di messaggi a settimana. Quando all'improvviso assumi lo stesso tono che potrebbe usare un avvocato o un commercialista, ti sembra di esserti svegliato dalla parte sbagliata del letto,

4. In risposta a...

Ancora una volta, c'è quel tono formale. Per anni, la posta elettronica è stata un po' più elaborata. Poi qualcosa è cambiato: è diventato più simile alla messaggistica istantanea o a una chat. Usare una frase formale come questa ti fa sembrare un po' arrabbiato o turbato, anche se non è questo l'intento.

5. Andando avanti...

Ecco uno dei miei preferiti personali. È come se all'improvviso ti fossi unito a un ordine fraterno o fossi diventato il capitano di una nave. 'Recluta, fallo andando avanti.' Sembra solo sprezzante. Se sei il capo, sembra addirittura che la persona stia per essere licenziata.

6. Si prega di avvisare...

Ecco un altro termine da avvocato. (A proposito, rovini il momento se usi 'consigli' invece di consigli.) Perché non spiegare un po' di più sul perché è importante che il destinatario condivida qualche informazione in più con te? Oppure... prova a prendere il telefono.

7. Come abbiamo discusso in precedenza...

La tua email ricorda al destinatario che hai parlato. Come può essere una cosa negativa? Beh, la maggior parte di noi non lo leggerà in questo modo. È sprezzante perché ovviamente il destinatario sa che hai parlato. Perché il promemoria? Nella maggior parte dei casi, è perché ci piace comportarci come quelli intelligenti.

8. Vedi sotto...

Colpevole su questo. Ho digitato 'vedi sotto' senza altra spiegazione. Il problema è che sembra scortese e brusco. Obbliga il destinatario a fare il lavoro. Un approccio migliore è riassumere un'e-mail o porre una domanda, innescando una risposta invece di agire in modo un po' pigro.

quanto è alto Matt iseman