Principale Vita Di Avvio 9 segni che indicano che sei più intelligente di quanto pensi, secondo la scienza

9 segni che indicano che sei più intelligente di quanto pensi, secondo la scienza

Puoi lanciare un sasso in qualsiasi direzione e colpire qualcuno che è troppo sicuro di sé e pensa di esserlo più intelligente di quanto non siano realmente. Ma ancora più comuni sono le persone che non si rendono conto di essere in realtà più intelligenti di quanto pensano.

Sei tu? Ecco nove segnali confermati dalla scienza che indicano che non ti stai dando abbastanza credito per il QI.

1. Sei creativo.

La dottoressa Katie Davis, una neuropsicologa clinica, ha detto Business Insider che la creatività è un segno definitivo di intelligenza perché richiede di pensare in modo flessibile/fuori dagli schemi e necessita della capacità di spostare e cambiare i propri schemi di pensiero da un modo all'altro.

Ho lavorato con molti creativi di agenzie pubblicitarie: sono alcune delle persone più intelligenti che abbia mai incontrato. La loro capacità di prendere una visione e tradurla in un messaggio che ha illuminato i benefici del mio marchio in un modo avvincente e memorabile è un compito che poche persone semplicemente 'prenotate in modo intelligente' potrebbero fare. Spesso mi allontanavo dopo una brillante presentazione di una campagna pubblicitaria pensando: 'Il loro cervello funziona in modo diverso'. La creatività è il suo marchio di smart.

2. Sei disordinato.

Kathleen Vohs dell'Università del Minnesota dice che più sei disordinato, più sei intelligente. Uno studio Vohs pubblicato in Scienze Psicologiche hanno caratterizzato due gruppi a cui è stato chiesto di ideare usi creativi per le palline da ping-pong. Un gruppo ha lavorato in un ambiente disordinato e disordinato mentre l'altro ha lavorato in un ambiente ordinato. Il gruppo disordinato ha raccolto idee sostanzialmente più creative e interessanti.

Quindi, prima di rimproverarti per la tua scrivania perennemente ingombra, concediti invece alcuni punti QI.

3. Sei curioso.

Se ami imparare, più imparerai e più diventerai intelligente. La scienza lo conferma. UN studia della Goldsmiths University di Londra ha scoperto che 'il modo in cui le persone investono il loro tempo e i loro sforzi nel loro intelletto' (cioè alimentando la loro curiosità) gioca un ruolo enorme nella crescita cognitiva.

Ma non è solo imparare di più che ti rende più intelligente, è volendo per saperne di più, che è un tratto comune nelle persone intelligenti. UN studia nel Diario delle differenze individuali ha mostrato una correlazione tra le persone che hanno ottenuto punteggi alti nei test del QI da bambini e gli adulti che erano più curiosi e aperti a nuove idee.

quanto è alto kat timpf

Ricerca in psicologia di Georgia Tech ha anche dimostrato che le persone con un'elevata curiosità sono più tolleranti verso l'ambiguità, che richiede uno stile di pensiero sofisticato.

4. Parli da solo.

No, non è un segno che sei pazzo, al contrario. UN studia degli psicologi Paloma Mari-Beffa e Alexander Kirkham della Bangor University hanno dimostrato che parlare a voce alta con se stessi migliora l'autocontrollo, un'importante forma di intelligenza. Hanno dato ai partecipanti allo studio una serie di compiti e istruzioni scritte di accompagnamento, chiedendo loro di leggere le istruzioni in silenzio o ad alta voce. La concentrazione e le prestazioni misurate da coloro che leggono ad alta voce erano di gran lunga migliori.

Parlare ad alta voce controlla le reti, motivo per cui così tanti atleti professionisti parlano da soli ad alta voce durante le partite. Il che ci porta al segno successivo.

5. Hai un alto autocontrollo.

Sia che eserciti l'autocontrollo parlando a te stesso ad alta voce o semplicemente volendolo, è un segno di intelligenza trascurato. UN studio di psicologia 2009 della Yale University ha fornito ai partecipanti test di intelligenza e ha offerto loro denaro come ricompensa che avrebbero potuto ricevere immediatamente o successivamente (per un importo maggiore). Coloro che hanno scelto di aspettare hanno anche punteggi di QI più alti, il che indica che resistere a prendere decisioni impulsive e valutare attentamente le opzioni è correlato all'intelligenza.

6. Sei bravo a stare da solo.

Se ti piace la tua compagnia e non hai costantemente bisogno di stare con gli altri, questo è un segno di intelligenza. UN studia pubblicato in British Journal of Psychology ha mostrato una correlazione tra la contentezza di essere soli e l'intelligenza. Uso il tempo da solo per pensare, stabilire le priorità e pianificare, il che rafforza l'autocontrollo (segno n. 5).

7. Sei divertente.

Un'università del New Mexico del 2011 studio di psicologia ha scoperto che i comici professionisti e le persone che hanno scritto didascalie dei cartoni animati più divertenti hanno ottenuto punteggi più alti sull'intelligenza verbale. Questo si aggiunge, poiché alcune delle persone più intelligenti che conosco hanno uno spirito tagliente e un senso dell'umorismo.

8. Hai una mentalità aperta.

Un'università di Yale del 2008 studio di psicologia ha mostrato che le persone molto intelligenti tendono a rimanere di mentalità aperta ai punti di vista degli altri, non formulando i propri fino a quando non si sentono più voci. Ciò non significa che siano volubili, tuttavia, poiché lo studio ha anche mostrato che le persone di mentalità aperta hanno maggiori probabilità di essere sicure della loro opinione una volta formate e meno probabilità di essere manipolate.

quanti anni ha Jimmy Page oggi

9. Non sei convinto di essere particolarmente intelligente.

Gli psicologi hanno scoperto il Effetto Dunning-Kruger , che afferma che le persone meno competenti o brillanti sopravvalutano costantemente le proprie capacità mentali mentre le persone intelligenti sono molto più consapevoli dei propri limiti.

E conoscere i tuoi limiti significa che è più probabile che ti circondi di persone per compensare i tuoi limiti. Ti rende anche più affamato di saperne di più, il che ti rende più intelligente (segno n. 3). Come disse Shakespeare: 'Lo sciocco pensa di essere saggio, ma il saggio sa di essere uno sciocco'.